Tangenti Petruzzelli, sequestro beni a ex direttore teatro

(ANSA) – BARI, 17 MAG – Un sequestro conservativo di beni immobili del valore di 370 mila euro è stato eseguito su disposizione della Corte dei Conti nei confronti di Vito Longo, l’ex direttore amministrativo del teatro Petruzzelli di Bari, coinvolto nelle due indagini, penale e contabile, su presunte tangenti ricevute in cambio di appalti. “Il provvedimento – rende noto la Fondazione – è stato emesso a garanzia del risarcimento del danno erariale provocato alla Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari, quantificato per il momento in 370 mila euro”. La quantificazione del danno risulta connessa “a spese di rappresentanza e spese varie” che dopo una indagine interna avviata dall’attuale gestione del Teatro era stata sottoposta all’esame della Procura contabile pugliese. L’udienza di convalida del sequestro, beni immobili e crediti, è fissata al 21 giugno. La Fondazione Petruzzelli si costituirà in giudizio “al fianco della Procura della Corte dei Conti, chiedendo il patrocinio all’Avvocatura Distrettuale di Bari”

Condividi: