Segnaletica su cultura cristiana: Ministero, rimuoverli

(ANSA) – BRESCIA, 18 MAG – Il Ministero dei Trasporti ha concesso due settimane di tempo al sindaco di Pontoglio, nel Bresciano, il leghista Alessandro Seghezzi, per rimuovere i cartelli stradali installati in paese a gennaio e che hanno provocato non poche polemiche. “Paese a cultura occidentale e di profonda tradizione Cristiana. Chi non intende rispettare la cultura e le tradizioni locali è invitato ad andarsene” si legge su uno dei cartelli che la giunta comunale del paese ha voluto attraverso l’approvazione di una delibera. Secondo il Ministero i cartelli non rispettano il codice della strada perché su sfondo marrone, colore che dovrebbe indicare informazioni turistiche e culturali non contenute invece sui cartelli di Pontoglio.

Condividi: