Antinori: ordinata custodia in carcere, accusa malore

(ANSA) – ROMA, 18 MAG – Era attesa un’ordinanza in carcere per Severino Antinori per violazione delle disposizioni degli arresti domiciliari. Per il ginecologo, accusato di aver prelevato con forza degli ovociti ad una infermiera spagnola, l’ordinanza che dispone la detenzione di custodia cautelare in carcere è arrivata oggi da parte della magistratura milanese. Alla notizia, il ginecologo ha accusato un malore ed è stato trasportato all’ospedale Santo Spirito di Roma. L’ordinanza, secondo quanto si è appreso, è stata emessa per la violazione delle disposizioni impartite dal Gip nel provvedimento di custodia domiciliare emesso nei giorni scorsi; tra queste, alcune interviste rilasciate dalla casa romana in cui era recluso. Secondo quanto si è appreso, Antinori soffre di claustrofobia e il suo malore ha proprio questa origine.

Condividi: