Brennero: Ue a Italia, controlli Austria non necessari

(ANSAmed) – BRUXELLES, 19 MAG – Ho informato Vienna “che per il momento non abbiamo alcuna indicazione sulla necessità di reintrodurre i controlli di frontiera al Brennero nelle attuali circostanze, e questa decisione può essere presa solo come misura di ultima istanza, dopo una valutazione della sua adeguatezza e proporzionalità”. Così il commissario Ue Dimitris Avramopoulos in una lettera ai ministri Paolo Gentiloni e Angelino Alfano, di cui l’ANSA ha preso visione. “Per preservare l’integrità dello spazio Schengen, condivido tuttavia le preoccupazioni espresse dall’Austria sul potenziale aumento dei movimenti secondari di migranti dall’Italia e all’importanza dell’essere preparati ad affrontare i flussi migratori provenienti dalla rotta del Mediterraneo centrale”,ha aggiunto.

Condividi: