Cuperlo,se Pd condivide linea Verdini è morto,no mio partito

(ANSA) – ROMA, 20 MAG -“Se il vertice del mio partito condivide l’analisi, la fotografia, l’impostazione di Denis Verdini, allora è morto il Pd e nasce un’altra cosa che non sarà il mio partito. Io vorrei una coalizione del centrosinistra che si ricostituisce”. Lo dice Gianni Cuperlo, uno dei leader della minoranza del Partito Democratico, a Omnibus. “Se i Comitati del SI’ riflettono questa impostazione – dice – diventano il nucleo portante di una nuova maggioranza politica che si candida a governare per il futuro. Si vuole fare questo? Su questa linea non c’è tutto il Pd”.

Condividi: