Governo-Lazio, intesa per interventi da oltre 250 milioni

(ANSA) – ROMA, 20 MAG -Oltre 250 milioni per decine di cantieri sanitari e ingenti somme per la cura delle acque e dell’ambiente, tra cui l’attesa autonomia idrica delle isole di Ponza e Ventotene e la bonifica della Valle del Sacco. Sono alcuni degli interventi contenuti nell’intesa Governo-Regione Lazio per le opere pubbliche siglata stamattina. ‎ In sanità l’investimento è di 251 milioni per 87 cantieri. Tra gli interventi più significativi c’è la ristrutturazione di tutti i reparti maternità del Lazio, il‎rifacimento dell’intera rete consultori, i lavori al Policlinico Umberto I e il nuovo Ospedale dei Castelli. Riguardo invece agli interventi di ordine ambientale, l’intesa prevede 16 milioni per i Dearsenificatori per i Comuni della Provincia di Viterbo, 16,5 milioni per la bonifica della Valle del Sacco, 9,6 milioni per la depurazione delle acque Fiumaretta e Civita Castellana‎, 1,4 milioni per il risanamento idrico-ambientale nel Comune di Ardea e 22,8 milioni per l’autonomia idrica a Ponza e Ventotene.

Condividi: