Scuola: sindacati in piazza per il contratto

(ANSA) – ROMA, 20 MAG – Sciopero nella scuola oggi dopo quello indetto la scorsa settimana dai Cobas. A protestare sono Flc-Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Snals con cortei e iniziative in tutta Italia. “Chiediamo le dimissioni del ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e se non ci saranno risposte siamo pronti a proclamare lo sciopero generale”, dice il segretario nazionale di Flc Cgil, Luigi Rossi, alla fine della manifestazione organizzata a Cagliari per il rinnovo del contratto della scuola fermo da sette anni, alla quale hanno partecipato in trecento tra insegnanti e personale Ata. “Abbiamo assunto centomila insegnanti, stiamo facendo il concorso per altri 63 mila, stiamo provvedendo anche alla questione del personale Ata, abbiamo messo 4 miliardi di risorse fresche, più i soldi per l’edilizia. Credo che anche di questo la Cgil debba prendere atto” replica il ministro.

Condividi: