Austria torna al voto, destra populista cerca vittoria

(ANSA) – BERLINO, 20 MAG – Domenica l’Austria torna alle urne per decidere al ballottaggio chi sarà il nuovo presidente della Repubblica. E l’Europa trattiene il respiro, perché per la prima volta potrebbe vincere la destra populista dell’Fpoe, consolidando una tendenza che nell’Europa di mezzo, dall’Ungheria alla Polonia, dalla Slovacchia fino alla Germania, vede le forze xenofobe e anti-europeiste in ascesa. L’opzione che gli elettori troveranno sulla scheda è sorprendente: due outsider. Da un lato il candidato della destra populista Fpoe, Norbert Hofer, favorito dal vantaggio di 14 punti ottenuto al primo turno. Dall’altro l’ex capo dei verdi Alexander van der Bellen, cui è affidato il difficile compito di realizzare una rimonta miracolosa. Il primo turno si era concluso con Hofer al 35% e Van der Belle al 21.

Condividi: