Falso allarme bomba vicino Torre pendente a Pisa

(ANSA) – PISA, 24 MAG – Falso allarme bomba intorno alle 13 nei pressi di piazza dei Miracoli, a Pisa, per il ritrovamento di una bottiglia di vetro contenente un liquido e dalla quale fuoriusciva un dispositivo a led. Gli accertamenti successivi hanno chiarito che si trattava di una simulazione e che l’oggetto era innocuo: nella bottiglia c’era acqua. Il ritrovamento è avvenuto sotto un cipresso all’ingresso del complesso monumentale dal lato di via Cardinale Maffi, alle spalle della Torre pendente. L’area dove era collocato il finto ordigno è stata temporaneamente transennata ma l’accesso ai monumenti non è mai stato chiuso. Le operazioni si sono svolte con rapidità per evitare che si spargesse il panico tra le migliaia di turisti che gremiscono quotidianamente la piazza. Saranno visionate le immagini delle telecamere per cercare di ricostruire l’accaduto anche se il punto in cui è stata lasciata la bottiglia potrebbe risultare ‘cieco’ proprio perché la visuale è coperta dalla presenza degli alberi.

Condividi: