Germania:Pegida contro giocatori origine straniera su Kinder

(ANSA) – BERLINO, 25 MAG – Ai militanti di Pegida non è piaciuta l’idea dell’azienda Ferrero di impreziosire le confezioni dei cioccolatini Kinder con le immagini dei calciatori della nazionale tedesca da bambini, in occasione dei campionati europei di calcio. Il motivo è che nella selezione degli 11 calciatori scelti ci sono anche Jérome Boateng e Ilkay Guendogan, il primo di origine ghanese, il secondo turca, che secondo i militanti del movimento xenofobo e anti-islamico non rappresentano la vera anima nazionale tedesca. Su una pagina Facebook di Pegida del Land Baden-Wuerrtemberg, i militanti di Pegida hanno colto l’occasione per diffondere messaggi d’odio, stigmatizzando la scelta dell’azienda italiana e lanciando appelli al boicottaggio delle amate barrette al cioccolato. La reazione di Ferrero non si è fatta attendere. “Ci distanziamo espressamente da ogni forma di odio razziale o discriminazione”, ha scritto su Facebook “e non le accettiamo né le tolleriamo neppure nella nostra comunità di Facebook”.

Condividi: