Referendum: Bersani, evitare spaccatura campo democratico

(ANSA) – ROMA, 26 MAG – “Mentre cerco di proporre soluzioni che evitino una drammatica spaccatura nel campo democratico e costituzionale, leggo che metterei paletti e alzerei asticelle. Naturalmente si può anche fingere di non capire”. Così su Facebook Pier Luigi Bersani rilancia le sue proposte per abbassare i toni nella campagna referendaria. “Propongo che il sì abbandoni toni aggressivi e divisivi e che ristabilisca la fondamentale distinzione tra sfera costituzionale e funzione di governo. Propongo che il sì si rivolga al no cogliendo almeno alcune delle preoccupazioni non infondate che il no esprime. Suggerisco a questo proposito che i gruppi parlamentari del Pd presentino un progetto di legge per l’elezione diretta dei senatori avvalendosi del testo già elaborato dalla sinistra Pd. Suggerisco inoltre che venga dichiarata la disponibilità, una volta approvata la riforma, a rivedere l’Italicum. Su come modificarlo non ho ‘pretese'”. “Ho semplicemente le mie idee finché non è vietato averne”, dice l’ex segretario Pd.

Condividi: