Sedicenne aggredito da coetanei nel Ragusano, è grave

(ANSA) – SCICLI (RAGUSA), 29 MAG – Un sedicenne è stato aggredito e pestato a sangue da almeno tre coetanei a Scicli, nel Ragusano. Il ragazzo che, sabato mattina non è andato a scuola, avrebbe incontrato i suoi aggressori poco distante dall’edificio scolastico. Inspiegabili al momento le ragioni dell’accaduto. Trasportato in ospedale è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico alla milza per tamponare un’emorragia; ha inoltre lesioni costali e il volto tumefatto. I medici si sono riservati la prognosi. I carabinieri di Scicli hanno denunciato un coetaneo e stanno cercando gli altri aggressori.

Condividi: