Merkel, Ue affronti unita le sfide del XXIesimo secolo

(ANSA) – VERDUN, 29 MAG – Il modo migliore per commemorare le vittime della battaglia di Verdun è tenere a mente “la lezione che l’Europa ha tratto dalle catastrofi del XXesimo secolo, l’abilità e la volontà di riconoscere quanto sia necessario evitare di chiudersi in se stessi, ma essere aperti gli uni agli altri”. Lo ha detto la cancelliera tedesca alla commemorazione per i 100 anni della battaglia di Verdun, aggiungendo che “le sfide comuni del XXIesimo secolo possono essere affrontate solo insieme”.

Condividi: