Incendio in azienda chimica del Torinese, scuole chiuse

(ANSA) – TORINO, 30 MAG – Ci sarebbero anche due intossicati dal fumo, di cui uno in osservazione, ma non grave, all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, oltre ai 6 feriti o ustionati nell’incendio della fabbrica chimica Darkem di Scarmagno. Dovrebbero essere, secondo le informazioni raccolte sul posto, due agenti di polizia. Nel frattempo, i tre vigili del fuoco medicati a Ivrea sono già stati dimessi. Le fiamme, alimentate dai materiali chimici, hanno investito due mezzi dei vigili del fuoco danneggiandoli gravemente. Domani tutte le scuole di Scarmagno resteranno chiuse: lo ha deciso il sindaco, dopo essersi consultato con gli esperti dell’Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale). La fabbrica distrutta da esplosioni e fiamme era nella nuova zona industriale di Scarmagno, non lontano dall’ex Olivetti.

Condividi: