Cinesi ok, Berlusconi vaglia piano rilancio Milan

(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Silvio Berlusconi si è convinto che gli investitori cinesi pronti ad acquistare il 70% del Milan sono seri e con disponibilità finanziarie importanti, così ha dato il via libera a proseguire la trattativa per approfondire entità e qualità dei loro progetti di investimento per il rilancio della squadra. E’ in sintesi l’esito del vertice ad Arcore con i manager Fininvest che seguono il dossier e attendono a breve la documentazione completa sui membri della cordata. In attesa della documentazione completa sulla cordata cinese rappresentata da Sal Galatioto e Nicholas Gancikoff, nel confronto con i dirigenti Fininvest che seguono la trattativa il presidente rossonero ha ricevuto una serie di informazioni in base alle quali, secondo quanto filtra, ha deciso di proseguire affrontando il tema che considera cruciale: come e quanto i potenziali nuovi soci intendono investire per rilanciare la squadra.

Condividi: