Salvini, ci negano piazza Verdi a Bologna, vergogna!

(ANSA) – ROMA, 31 MAG – “Ho appena saputo dalla nostra candidata che prefettura e comune ci negano piazza Verdi a Bologna per la chiusura della nostra campagna elettorale giovedì alle 18! Una cosa inaudita, non si può essere in balia delle minacce di cento violenti dei centri sociali!”: lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega Nord. “Vergogna – ha aggiunto – ma io giovedì 2 giugno, festa della Repubblica, sarò lo stesso in piazza a Bologna”.

Condividi: