2 giugno: Nibali,’Incontrare Mattarella onore irripetibile’

(ANSA) – ROMA, 01 GIU – “E’ stata veramente una cosa molto bella che non capita tutti i giorni, irripetibile. Per me è veramente un grande onore essere stato qui ricevuto da capo dello Stato. Ci siamo soffermati a parlare di sport in generale e mi ha espresso la sua contentezza per questa vittoria al Giro, è stato contento che gli ho donato la maglia rosa.”. Così Vincenzo Nibali, all’uscita dal Quirinale. “Se è stato più bello questo Giro o il Tour di due anni fa? Sono due corse leggermente differenti – ammette – ma è chiaro che questo Giro d’Italia mi ha regalato veramente qualcosa in più, una gioia particolare avendolo conquistato proprio alla fine con delle montagne a dir poco fantastiche. È venuta fuori una giornata memorabile”. Come memorabile potrebbe essere una medaglia a Rio: “Meglio non dire niente per scaramanzia – glissa -, le Olimpiadi saranno un evento importantissimo non solo per me, saranno qualcosa di speciale. La prova olimpica sarà molto dura ma stiamo già lavorando”.

Condividi: