Omicidio ad Innsbruck: confermato ergastolo per italiano

(ANSA) – INNSBRUCK (AUSTRIA), 2 GIU – E’ definitiva la condanna all’ergastolo per l’altoatesino Agostino Heinrich Kessler per un omicidio avvenuto nel 2015 ad Innsbruck, in Austria. La Corte d’appello del capoluogo tirolese ha respinto il ricorso dell’imputato, la condanna di primo grado è cosi diventata definitiva. Il 45enne era stato arrestato a Monaco di Baviera, dopo una lunga fuga, per l’uccisione dell’austriaco Helmut Herburger. Il cadavere era stato trovato, alcune settimane prima, casualmente in un giardino da un telecineoperatore che stava preparando un servizio sulla misteriosa scomparsa del 59enne. Kessler aveva poi confessato il delitto e aveva detto di aver sepolto il cadavere, ma ha sempre negato la premeditazione. L’omicidio – aveva sostenuto l’imputato in tribunale – era avvenuto durante una lite, scoppiata per avance sessuali da parte di Herburger.

Condividi: