Turchia: bomba Pkk nel sud-est curdo, 7 soldati feriti

(ANSAmed) – ISTANBUL, 3 GIU – Almeno 7 soldati turchi sono rimasti feriti stamani nell’esplosione di un ordigno al passaggio del loro mezzo blindato lungo l’autostrada che collega Diyarbakir a Silvan, nel sud-est a maggioranza curda. Lo riportano le agenzie locali, secondo cui si è trattato di un attacco del Pkk. Almeno 1 dei feriti sarebbe in gravi condizioni. Dalla scorsa estate, nel sud-est è ripreso il conflitto tra Ankara e i ribelli curdi, con centinaia di morti su entrambi i fronti e decine di migliaia di civili sfollati.

Condividi: