Cina: 27/mo Tiananmen, rafforzata sicurezza intorno a piazza

(ANSA) – PECHINO, 4 GIU – Stretta sulla sicurezza intorno a piazza Tiananmen nel 27 anniversario dell’ uccisione di centinaia di studenti calpestati dai carri armati dell’Esercito di liberazione nella notte tra il 3 e il 4 giugno del 1989. La polizia sta effettuando controlli a tappeto su chiunque cerchi di avvicinarsi all’immensa piazza teatro di uno dei più sanguinari massacri di civili che manifestavano pacificamente per invocare riforme politiche. L’immagine simbolo di quella protesta è la fotografia dell’uomo disarmato che blocca i carri armati. Un argomento che resta ancora oggi tabù in Cina che vieta ogni forma di commemorazione pubblica o privata. Giornalisti della Associated Press sono stati fermati dalle forze dell’ordine e costretti a lasciare la zona perchè – questa la motivazione addotta dalla polizia – sprovvisti dell’autorizzazione adeguata. Almeno una mezza dozzina di persone sono state arrestate negli ultimi giorni per aver tentato di ricordare gli eventi di 27 anni fa.

Condividi: