Venezia: ex chiesa diventa ‘discoteca’ per una notte,esposto

(ANSA) – VENEZIA, 4 GIU – Un esposto denuncia ai carabinieri è stato presentato dal Presidente del Comitato ‘Marco Polo’ di Venezia per il presunto uso improprio dell’ex chiesa della Misericordia per una performance con balli e musica fino a tarda sera avvenuta qualche giorno fa nell’ambito di una iniziativa che ha poi coinvolto altri punti della città. Lo stesso edificio era assurto alle cronache nel 2015 perché l’Islanda aveva organizzato un proprio padiglione per la Biennale d’arte e l’artista invitato aveva di fatto trasformato la ex chiesa in una moschea che per breve periodo, anche per le polemiche sorte sulla vicenda, aveva effettivamente funzionato come luogo di culto.

Condividi: