Milano, Sala-Parisi al filo di lana

(ANSA) – ROMA, 6 GIU – Si contano i decimali tra Beppe Sala e Stefano Parisi. Saranno loro a contendersi il ballottaggio del 19 giugno, dopo aver conquistato entrambi circa il 41% dei consensi al primo turno. Più staccato il candidato del Movimento 5 Stelle che chiude con il 10% dei voti. “Chiederò il voto a tutti coloro che vogliono cambiare a Milano, anche al M5S”, ha detto Parisi. Parole subito respinte al mittente dal senatore Vito Crimi: “Mi fanno ridere. Si sono alternati tutti su Milano, tra destra e sinistra, e sono sempre là, sono sempre gli stessi”. “A Milano la sfida è tutta aperta fra quindici giorni: zero a zero e palla al centro, c’è una città da rilanciare”, ha detto Matteo Salvini.

Condividi: