Magherini: giudice contro pubblico in divisa Croce rossa

(ANSA) – FIRENZE, 7 GIU – Rimprovero al pubblico in aula da parte del giudice Barbara Bilosi prima di iniziare l’appello al processo per la morte di Riccardo Magherini, 40 anni, deceduto mentre veniva fermato in strada dai carabinieri nella notte tra il 2 e il 3 marzo 2014. Bilosi si è lamentata delle divise rosse indossate da alcune decine di soccorritori della Croce rossa italiana di Firenze presenti all’udienza a sostegno di alcuni loro colleghi imputati per la morte di Magherini. Oggi è prevista la discussione della difesa dei soccorritori della Cri. “Questa messa in scena non va bene, siamo in un’aula di tribunale, siamo alle ultime udienze ma vedo che la cosa va peggiorando”, ha detto il giudice anche riferendosi alle precedenti udienze, dove, invece, hanno campeggiato in aula le vistose magliette gialle con la scritta ‘I love Ricky’, mostrate da familiari ed amici del 40enne. “Qui non siamo allo stadio, qui non si fa il tifo per nessuno e non si prendono le parti di nessuno “, ha detto in sostanza il giudice Bilosi.

Condividi: