Torino: Fassino, accordi contrari logica ballottaggi

(ANSA) – TORINO, 7 GIU – Piero Fassino non cerca un apparentamento per il ballottaggio: “Sarebbe – spiega – figlio di accordi politici tra partiti e quindi contrario alla logica del ballottaggio che è fondato sul rapporto diretto tra candidati ed elettori e non con i partiti”. Il candidato del centrosinistra sottolinea che “il ballottaggio non è la partita di ritorno del primo turno, ma un passaggio elettorale diverso con caratteristiche differenti”.

Condividi: