Russia: condannato l’artista Pavlensky

(ANSA) – MOSCA, 8 GIU – L’artista Piotr Pavlensky è stato condannato da un tribunale di Mosca per aver “danneggiato” un “bene culturale”, ovvero la porta dell’edificio sede del NKVD-KGB-FSB, i servizi di sicurezza russo-sovietici, dove venivano detenuti “importanti artisti”. Non sono stati ancora resi noti i termini della condanna ma l’accusa ha chiesto non una penda detentiva ma una multa. Il controverso artista aveva dato fuoco al portone principale del palazzo della Lubianka, nel centro di Mosca.

Condividi: