Minaccia la ex moglie, arrestato dai carabinieri a Reggio E.

(ANSA) – REGGIO EMILIA, 10 GIU – E’ evaso dai domiciliari (dove si trovava per maltrattamenti alla ex moglie) per tornare a minacciarla: “O torni con me, oppure ti ammazzo e poi mi tolgo la vita”. I carabinieri, nel Reggiano, sono riusciti a sventare quello che poteva essere un ennesimo caso di delitto in ambito familiare. Dopo aver minacciato la moglie, l’uomo si è presentato sotto casa della moglie, ubriaco ed armato di un martello. I carabinieri di un paese della bassa (dove l’uomo era ai domiciliari) hanno avvertito dell’evasione i colleghi della città che sono andati subito sotto casa dell’ex moglie. I militari così, oltre ad aver assicurato l’incolumità della donna, hanno fermato il 41enne reggiano, fuori dal luogo di lavoro della ex moglie. Con l’accusa di evasione, minaccia aggravata e possesso ingiustificato di strumenti atti ad offendere i carabinieri di Reggio Emilia Principale lo hanno così arrestato. (ANSA).

Condividi: