Brexit: 430.000 elettori in più registrati grazie a proroga

(ANSA) – LONDRA, 10 GIU – Oltre 430.000 elettori in più si sono iscritti in extremis per il referendum sull’Ue del 23 giugno grazie alla proroga di due giorni, fino alle 23.59 di ieri, accordata dalla commissione elettorale britannica per riparare all’intoppo tecnico che aveva bloccato il sito di registrazione nell’ultima ora e mezzo prima della scadenza. Lo riporta oggi la Bbc, citando dati della stessa commissione. L’estensione dei termini per registrarsi, inizialmente fissati per le 23.59 di martedì, non convince tuttavia lo schieramento euroscettico di Vote Leave. Arron Banks, cofondatore di una delle piattaforme elettorali anti-Ue, non ha escluso che ci sia margine per presentare ricorso in sede legale contro la proroga per sospetta “incostituzionalità”. Secondo alcune analisi, coloro che si sono registrati all’ultimo momento sono in maggioranza giovani: un segmento elettorale prevalentemente favorevole al fronte europeista in base ai sondaggi.

Condividi: