Parisi, se Fo mi votasse ne sarei onorato

(ANSA) – MILANO, 10 GIU – “Tutti quelli che vogliono modernizzare e rendere trasparente la politica sono certo che guardano a noi. Anche Dario Fo. Se Fo mi votasse sarebbe un onore ovviamente per me”. Lo ha detto il candidato sindaco del centrodestra, Stefano Parisi, a margine della firma del protocollo di Assimpredil-Ance commentando le parole del premio Nobel a “Un giorno da pecora” sul voto al ballottaggio.

Condividi: