Euro 2016: Slutsky, Rooney mi ricorda Vagner Love…

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “Wayne Rooney non è lo stesso giocatore di qualche anno fa”. Parlando alla vigilia della sfida contro l’Inghilterra, il ct della Russia Leonid Slutsky sembra voler provocare uno degli avversari più temibili: la stella del Manchester United. “Rooney – aggiunge il tecnico – ha cambiato il suo stile di gioco e non è più lo stesso di prima. Mi ricorda Vagner Love: quando venne da noi al Cska Mosca nel 2004, era un attaccante; oggi è diventato abile anche a giocare con la squadra. Non voglio dire che Rooney sia peggiorato, ma di sicuro è molto diverso”. “In effetti – replica a distanza il capitano inglese – negli ultimi mesi nel mio club ho giocato a centrocampo, ma ho sempre pensato di poterlo fare senza problemi, grazie alla mia intelligenza calcistica”. Nel debutto a Euro 2016, intanto, la Russia schiererà domani una squadra in cui sono in dubbio Glushakov (problemi muscolari) e Torbinski (virus) e indebolita a causa degli elementi persi per infortunio prima del via, come Cheryshev, Dzagoev e Denisov.

Condividi: