Roma: Pjanic, nessuno autorizzato a parlare a mio nome

(ANSA) – ROMA, 10 GIU – “Si tratta delle parole di una persona che conosco, ma che non ha alcun titolo per parlare a mio nome e forse cercava solo i suoi cinque minuti di notorietà. Soltanto il mio avvocato Michael Becker può permettersi di esprimere pareri parlando a mio nome della mia situazione contrattuale, chiunque altro lo faccia è un millantatore. Se ci sarà bisogno di annunciare qualcosa sulla vicenda lo farà il presidente della Roma, non certo questa persona”. Così Miralem Pjanic in una nota all’Ansa dopo che nel pomeriggio si erano diffuse alcune dichiarazioni di Adis Junuzovic (presentato come portavoce per le pubbliche relazioni del centrocampista dall’emittente bosniaca N1) riguardo al suo imminente trasferimento alla Juventus.

Condividi: