Fisco: frode fiscale per 350 milioni

(ANSA) – VICENZA, 11 GIU – La Guardia di Finanza di Vicenza ha scoperto una frode fiscale nel settore della fabbricazione di fili, cavi elettrici ed elettronici e individuato un giro di fatture false per un importo che, negli ultimi 5 anni, è di oltre 350 milioni di euro. All’operazione ”Filo d’Arianna” hanno partecipato finanzieri dei Comandi di Milano, Brescia e Bergamo, con perquisizioni nelle province di Vicenza, Brescia, Bergamo, Milano, Roma, Cremona, Padova ed Alessandria. Sono state perquisite 20 società e i relativi amministratori e indagate 15 persone, per emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti finalizzate alla frode fiscale.

Condividi: