Euro 2016: Portogallo, la spavalderia di Santos

(ANSA) – ROMA, 13 GIU – “Non abbiamo paura di nessuno, possiamo battere chiunque in questo Europeo. La presunzione è una parola che non esiste nel mio gruppo, ma abbiamo fiducia nelle nostre capacità. Ciò che manca al Portogallo è vincere una finale e noi siamo venuti in Francia proprio per far questo”. C’è grande fiducia e ottimismo nelle parole del tecnico del Portogallo, Fernando Santos, che nella conferenza alla vigilia dell’esordio europeo contro la debuttante Islanda, domani a Saint-Etienne, non nasconde che l’obiettivo ad Euro 2016 è vincere il primo titolo nella storia portoghese. Sperando di poter contare su un Ronaldo al top: “Cristiano ha un’importanza decisiva in qualsiasi squadra perché è il migliore del mondo – ha concluso Santos – E’ un vincente nato, è essenziale per la nazionale”.

Condividi: