16enne morta:non fu suicidio,si indaga per omicidio

(ANSA) – ROMA, 14 GIU – Sara Bosco, la ragazza trovata morta in un padiglione dismesso dell’ospedale Forlanini di Roma, non si è suicidata ma è stata uccisa. E’ svolta nell’indagine della Procura di Roma sulla minorenne deceduta l’8 giugno scorso: il pm Antonino Di Maio ha modificato in omicidio volontario e spaccio di sostanze stupefacenti il reato per cui indaga. Nell’inchiesta c’è anche un primo indagato: si tratterebbe del pusher che ha ceduto alla ragazza la droga per la dose fatale.

Condividi: