Violente avances a donna 32enne, arrestato da Ps a Rimini

(ANSA) – RIMINI, 14 GIU – Un 50enne di Rimini, impiegato e incensurato, è stato arrestato dalla Polizia di Stato per violenza sessuale ai danni di una donna russa di 32 anni, domiciliata in un hotel del lungomare, sua ex fiamma. E’ successo ieri mattina intorno alle 12 in viale Regina Elena dove la ragazza, per sfuggire alle nuove e violente avances del 50enne, si era rifugiata in un negozio d’abbigliamento con l’aiuto di alcuni passanti. Quando è arrivata una volante della Questura, la situazione era ancora tesa. Gli agenti hanno bloccato l’uomo e hanno portato la vittima al sicuro. La straniera ha raccontato di subire da tempo minacce, insulti e pressioni da parte del 50enne riminese che evidentemente pretendeva da lei prestazioni sessuali. Pur confermando di aver avuto una relazione finita a metà maggio, la donna ha riferito episodi violenti, pedinamenti e appostamenti da parte del 50enne, che le impedivano di uscire dall’albergo. Non aveva fatto denuncia solo perché impaurita. (ANSA).

Condividi: