Euro 2016: Tardelli “Non sorpreso da Azzurri, storia conta”

(ANSA) – ROMA, 17 GIU – “Con la Svezia mi aspetto un risultato positivo, all’Italia andrebbe bene anche un pari ma credo che non possa essere una partita da pareggio. Cosa temo della Svezia? La fisicità”. È il parere di Marco Tardelli a pochi minuti dal match Italia-Svezia. L’ex campione del mondo non si dice sorpreso dal buon esordio degli Azzurri: “Ho pronosticato la vittoria – spiega a margine del seminario ‘Il calcio unisce’ presso la residenza dell’ambasciatore svedese a Roma – perché l’Italia ha una storia mentre il Belgio deve costruirsela. Anche se sono di buona qualità”. Nel complesso, Tardelli si dice “abbastanza deluso da quasi tutte le partite, l’esperimento delle 24 squadre non è così perfetto. Fanno eccezione la Croazia – conclude Tardelli, vice commissario tecnico della Nazionale irlandese dal 2008 al 2013 – che ha fatto una buona gara e la mia Irlanda che è piena di giocatori che avevo scelto”.

Condividi: