Usa: polizia di Oakland travolta da scandalo

(ANSA) – NEW YORK, 18 GIU – Uno scandalo a sfondo sessuale travolge la polizia di Oakland, che ‘perde’ il suo terzo capo in otto giorni. Paul Figueroa, nominato responsabile della forze della città, lascia a sorpresa l’incarico due giorni dopo averlo assunto. La polizia di Oakland è stata travolta negli ultimi giorni dalle accuse di relazioni sessuali inappropriate da parte di alcuni dei suoi agenti con una prostituta, probabilmente quando questa era ancora minorenne. La donna in un’intervista televisiva ha dichiarato di aver avuto rapporti sessuali con almeno 10 agenti, e che alcuni di questi rapporti sono avventi quando era minorenne, e che i poliziotti le hanno rivelato alcune informazioni confidenziali.

Condividi: