Euro 2016: Inghilterra, Hodgson,non c’è bisogno di cambiare

(ANSA) – ROMA, 19 GIU – “Non credo sia necessario fare dei cambiamenti, anche se ci sono giocatori che ‘bussano’ alla porta della formazione titolare”. Così il ct dell’Inghilterra Roy Hodgson ha risposto alla domanda se, in vista della sfida di domani contro la Slovacchia, pensa di cambiare la formazione del secondo tempo della sfida vinta contro il Galles, quando facendo entrare Vardy e Sturridge ha indovinato le mosse giuste per mandare al tappeto i ‘cugini’. “Sono certo che la mia squadra abbia ancora ampi margini di miglioramento -ha aggiunto- e anche domani giocheremo per vincere, perchè vorremmo arrivare primi nel girone. Vorrebbe dire giocare allo Stade de France contro una delle migliori terze, e sarebbe meglio di altre soluzioni. Parigi? Non ho problemi a giocare lì”. Cosa pensa Hodgson delle dichiarazioni del presidente della federcalcio Greg Dyke, secondo cui il ct per guadagnarsi la conferma deve arrivare almeno in semifinale a Euro 2016? “Non vorrei insultarvi, ma non mi sembra una domanda intelligente”.

Condividi: