Mafia Roma: Pecoraro, non ho mai favorito Buzzi

(ANSA) – ROMA, 22 GIU – “Non ho mai favorito Buzzi, in vita mia l’ho incontrato una sola volta: mi chiamò l’allora sottosegretario Gianni Letta e mi chiese se potevo riceverlo”. Lo ha affermato l’ex prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, sentito come testimone nel maxi-processo a Mafia Capitale. Raccontando di quell’incontro, Pecoraro ha aggiunto: “Ricordo che Buzzi venne in prefettura accompagnato da un’altra persona. Fu una conversazione molto breve e serena. Mi parlò di alcuni appartamenti che aveva da mettere a disposizione per gli immigrati a Castelnuovo di Porto. Per quegli alloggi non diedi però l’ok all’utilizzo”. L’ex prefetto ha definito “infame e falsa” l’insinuazione “su un eventuale favoritismo verso Buzzi. Convocai una conferenza stampa quando esplose il caso Mafia Capitale, durante la quale dimostrai che l’istruttoria che si fece per Castelnuovo di Porto fu fatta per tutti i Comuni, noi avevamo scritto a tutti i sindaci”.

Condividi: