Faceva prostituire moglie, lei denuncia, arrestato medico

(ANSA) – CATANIA, 23 GIU – Un medico 70enne avrebbe costretto la moglie romena 34enne madre dei suoi due figli ancora minorenni ad iscriversi su alcuni siti per “escort” per poi prostituirsi a pagamento con clienti facoltosi, curandone anche l’accompagnamento agli incontri. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri di Calatabiano e posto ai domiciliari per maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Deve anche rispondere di detenzione illegale di munizioni ed omessa denuncia di armi che, secondo l’accusa, avrebbe usato per minacciare la donna. La vittima, dopo mesi di vessazioni, stanca di minacce e violenze, anche di natura sessuale, dopo essere stata convinta dai carabinieri a desistere dal proposito di suicidarsi, ha denunciato il marito ed ha fornito i recapiti telefonici dei ‘clienti’ con i quali era stata costretta ad avere rapporti sessuali a pagamento. Adesso vive al Nord Italia dalla madre con la quale ha riallacciato i rapporti che il marito le proibiva di tenere.

Condividi: