Esplosione Milano: pm a gip, Pellicanò resti in carcere

(ANSA) – MILANO, 2 LUG – Il pm di Milano Elio Ramondni ha chiesto la convalida del fermo e l’applicazione della misura della custodia cautelare in carcere per Giuseppe Pellicanò, il pubblicitario fermato ieri su disposizione della Procura con l’accusa di strage per l’esplosione della palazzina di via Brioschi nella quale il 12 giugno scorso sono morti l’ex compagna Micaela Masella e una coppia di giovani fidanzati marchigiani. Sull’istanza deciderà il gip Giuseppina Barbara che forse già domani interrogherà Pellicanò.

Condividi: