Euro 2016: Pellè “chiedo scusa agli italiani”

(ANSA) – MONTPELLIER (FRANCIA), 3 LUG – “Il mio europeo resta positivo? Non me ne frega niente, sono triste e chiedo scusa agli italiani”. Il giorno dopo di Graziano Pellè ha il volto pallido e il tono di voce basso: risponde così all’Ansa sul bilancio a Francia 2016. “Se avessi segnato sarei diventato un fenomeno, così invece…Mi dispiace per tutti, ma non si dica che volevo provocare Neuer: lui neanche se n’è accorto, semplicemente facendo il gesto dello ‘scavetto’ lo volevo costringere a rimanere fermo”.

Condividi: