Euro 16: Bale basso profilo, stella del Galles è il gruppo

(ANSA) – ROMA, 4 LUG – Gareth Bale questa volta usa il dribbling per sviare la domanda che da qui a dopodomani sera si sentirà ripetere in continuazione: meglio tu o Cristiano Ronaldo? “Io non sono uno che dirà mai chi è meglio tra noi due”, glissa in conferenza. “Non sarà un duello tra noi due. Si affrontano i nostri Paesi e se il Portogallo è arrivato in semifinale non è un caso e lo stesso vale per noi. E non sono d’accordo con quanti dicono che fanno un gioco brutto e noioso. Invece difendono bene e sanno fare gol. Noi non dobbiamo fare altro che rimanere noi stessi. Non abbiamo stelle perchè la stella è la squadra. Io non penso al Pallone d’oro, a me interessa il collettivo”. Poi giù lodi sperticate al suo compagno di club: “Cristiano è un giocatore fantastico e tutti sanno quello che è in grado di fare. Mi piace giocare accanto a lui, ci capiamo al volo. Non so quale pressione avrà in Portogallo, io da parte mia sto zitto così come tutto il Galles. Non sono io quello che deve dire se lui è meglio di me”.

Condividi: