Nasce app per fare “autostop” in città, su auto e moto

(ANSA) – ROMA, 5 LUG – Per vincere il traffico di tutti i giorni nasce una nuova app che consentirà di fare “autostop” nelle città italiane. “Jump on” mette in contatto attraverso il telefonino, coloro che utilizzano abitualmente l’auto o lo scooter con chi è alla ricerca di un mezzo sicuro e economico per spostarsi dentro o fuori le nostre città. Scaricando l’app (disponibile sui principali sistemi operativi) sarà possibile inviare a tutti gli iscritti la richiesta di “passaggio” indicando l’ora e il tragitto, quindi anche prenotandolo in anticipo. Chi si trova a passare da quelle parti o chi è comunque disponibile, magari con una breve deviazione, a condividere il proprio mezzo per fare nuove amicizie e dividere le spese del carburante, risponderà al messaggio e entrerà quindi in contatto con “l’autostoppista” per meglio definire l’appuntamento. L’idea della app nasce dal fatto che le strade delle nostre città durante le ore di punta sono paralizzate da auto che in 90 casi su 100 sono occupate solo dal guidatore. Non solo dunque sharing economy ma people moving people: l’idea degli sviluppatori della app è che “non si tratta semplicemente di condividere dei beni ma anche di persone che animano altre persone, che sono pronte a collaborare, ad aiutarsi, a conoscersi con spirito di costruttiva socialità e sano altruismo”. (ANSA).

Condividi: