Milano: inammissibile istanza su ineleggibilità sindaco Sala

(ANSA) – MILANO, 7 LUG – La segreteria generale del Comune di Milano ha giudicato inammissibile l’istanza presentata da Forza Italia e appoggiata politicamente anche dalla Lega Nord, per la non convalida dell’elezione a sindaco di Giuseppe Sala. Il parere della segreteria generale di Palazzo Marino è che “non risultano argomentazioni ulteriori rispetto a quelle già esaminate dal Consiglio di Stato con sentenza 2210/2016”. La figura di commissario è una figura speciale – si legge nelle motivazioni – costituita ad hoc per le opere connesse a Expo. Si tratta di una figura eccezionale non sovrapponibile giuridicamente con quella del commissario straordinario di Governo. “Il legislatore ha quindi escluso l’applicabilità per la carica di Commissario Expo delle cause di ineleggibilità previste dal l’articolo 60 dal decreto legislativo 267/2000 che stabilisce che i Commissari di Governo non sono eleggibili a sindaco nel territorio nel quale esercitano le loro funzioni”.

Condividi: