Migrante ucciso, funerali domani alle 18 nel Duomo di Fermo

(ANSA) – FERMO, 9 LUG – Si terranno domani alle 18 nel Duomo di Fermo i funerali di Emmanuel Chidi Namdi, il profugo nigeriano di 36 anni ucciso con un pugno da un ultrà di destra, Amedeo Mancini. Alle esequie, che saranno celebrate dall’arcivescovo di Fermo mons. Luigi Conti, con don Vinicio Albanesi, sarà presente la presidente della Camera Laura Boldrini, a testimoniare la vicinanza dell’Italia alla vedova di Emmanuel, Chinyery, e ai profughi ospiti del seminario vescovile. ”Sarò in Duomo con il Gonfalone del Comune”, fa sapere il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, ”perché questa è una tragedia che riguarda tutta la comunità”. Annunciata la presenza del presidente del Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo, di altre autorità e di rappresentanti di movimenti e associazioni laiche e religiose. Fermo sarà in lutto cittadino il 12 luglio, giorno in cui è prevista una manifestazione in memoria di Emmanuel.

Condividi: