In Sud Sudan più di 42.000 sfollati

(ANSA) – NEW YORK, 13 LUG – Circa 42 mila persone sono state sfollate in Sud Sudan durante i violenti scontri iniziati la settimana scorsa. Lo hanno reso noto le Nazioni Unite, precisando che 7.000 persone hanno cercato rifugio nelle strutture dell’organizzazione internazionale. Le stime precedenti parlavano di 36 mila sfollati. Il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha chiesto che il Consiglio di Sicurezza imponga un “immediato embargo sulle armi in Sud Sudan” e adotti “ulteriori sanzioni mirate”.

Condividi: