Terrorismo: Alfano, rafforzate misure sicurezza

(ANSA) – ROMA, 14 LUG – “Mantenere alto il livello di vigilanza e di allerta nel Paese, rafforzando ulteriormente i dispositivi di sicurezza sull’intero territorio nazionale, soprattutto nei confronti degli obiettivi sensibili”. Lo dice il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, che ha presieduto al Viminale il Comitato nazionale per l’ordine e la Sicurezza Pubblica, con i vertici di forze dell’ordine, servizi e Stato Maggiore della Difesa. C’è, rileva Alfano, una “recrudescenza della minaccia jihadista” e sono state attuate “innumerevoli iniziative di prevenzione sul territorio nazionale, mirate verso luoghi di aggregazione e altri ambiti ritenuti sensibili in relazione al fenomeno dei foreign terrorists fighters/returnees, (terminal ferroviari e di trasporto pubblico frontiere aeroportuali e marittime), nonché mirati controlli straordinari di sicurezza anche in ambito carcerario e presso gli scali aeroportuali minori, marittimi, ferroviari e di autobus”. Dall’1 gennaio 2015 sono stati espulsi 99 stranieri, tra cui 7 imam.

Condividi: