Kenya: media, ‘assalitore a sede polizia era un agente’

(ANSA) – IL CAIRO, 14 LUG – “Un poliziotto, non un sospetto terrorista” sarebbe l’autore della sparatoria con ostaggi all’interno della stazione di polizia di Kapenguria in Kenya. E’ la nuova pista che ha preso piede in queste ore stando ai quotidiani locali che citano fonti della sicurezza. L’agente avrebbe avuto problemi con il suo capo che gli aveva negato un trasferimento. “Per questo – scrive The Star – Abdihakim Maslah ha attaccato i suoi colleghi. Era arrabbiato dopo che il suo responsabile lo aveva obbligato a svolgere dei compiti”.

Condividi: