Gay: bacio collettivo contro frasi omofobe sindaco Rovigo

(ANSA) – ROVIGO, 16 LUG – Un bacio collettivo, di coppie gay ed etero, questo pomeriggio nella piazza davanti al Comune di Rovigo per protestare contro le frasi di stampo omofobo pronunciate in un’intervista dal sindaco del capoluogo, il leghista Massimo Bergamin. Sono state un centinaio le persone, suddivise in una cinquantina di coppie, a rispondere all’appello dell’Arcigay di Rovigo per un flash mob con bacio collettivo in piazza Vittorio Emanuele II. Bergamin aveva preso posizione contro i matrimoni gay, lasciandosi andare in un’intervista ad un quotidiano ad alcune similitudini infelici – “E se un bel giorno si presentano in tre? E se qualcuno viene qua con un cavallo e vuole sposare quello?” aveva detto -. (ANSA).

Condividi: