Turchia: annullati 11 mila passaporti

(ANSA) – ISTANBUL, 22 LUG – Dopo il fallito golpe, la Turchia ha annullato i passaporti di 10.856 persone. Lo ha reso noto il ministro dell’Interno, Efkan Ala. Intanto il vicepremier e portavoce del governo di Ankara, Numan Kurtulmus, ha sostenuto che i golpisti “volevano portare in Turchia un’occupazione straniera”. Già nei giorni scorsi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan aveva evocato un ruolo di “altri Paesi” nel fallito golpe del 15 luglio.

Condividi: